website maker

Le news del 2017

CACCIATA REGIONALE TOSCANA 2017

Al termine del 2017, la tradizionale cacciata per gli auguri natalizi e per chiudere un anno di celebrazioni semplicemente favoloso, l'anno del nostro 5° compleanno.

Ma nulla si ferma, abbiamo da inventare il prossimo Calibro 16 Day, è in corso il 4° Trofeo "La miglior cartuccia in 16" quest'anno destinata alla beccaccia, lapartecipazione a Caccia Village e all'Europeo di Sporting ove ci cimenteremo con il calibro 16.

Tanto da fare e tanto da emozionarsi. 

Mobirise

4° TROFEO LA MIGLIOR CARTUCCIA IN 16. DEDICATA ALLA BECCACCIA

Mobirise
Da quando noi tutti appassionati soci del Club abbiamo deciso di cimentarci in un Trofeo di caricamento cartucce, noi tutti abbiamo tratto beneficio dal confronto e siamo migliorati nella conoscenza della cartuccia e nel suo confezionamento artigianale. Abbiamo avuto modo di scrivere e pubblicare il Manuale di Caricamento Cartucce da Caccia a Pallini, che è ormai il testo moderno di riferimento, e recentemente abbiamo aperto in facebook un gruppo specifico ove ci confronta sulle cariche in calibro 16 curato da Federico Danesin.
Fervente attività questa, che continua anche quest'anno con il 4° Trofeo “La Miglior Cartuccia in 16”.
Dopo aver caricato nel primo Trofeo l'oncia, poi i 31 grammi per la lepre nel secondo e i 29 grammi per la starna, passiamo quest'anno ad una caricamento non troppo semplice da effettuare: i 30 grammi per la beccaccia. La peculiarità tipica di questa cartuccia destinata a colpire vicino e ad allargare presto, ci metterà come al solito alla corde per concepire efficaci caricamenti.
Iniziamo a pensarci quindi, tra pochi giorni sarà pubblicato il regolamento e tutta la documentazione consueta.
In bocca al lupo per tutti coloro che parteciperanno a questa esaltante competizione.
Allegati da scaricare:
Regolamento del Trofeo >>
Allegato 1 - Istruzioni di compilazione scheda cartuccia >>
Allegato 2 - Scheda cartuccia >>


CLUB CALIBRO 16. LA TESSERA 2018 LA SCEGLIETE VOI

In ottemperanza alla rinnovata partnership con Brwowning la tessera del Club Calibro 16 riporterà come lo scorso anno una immagine relativa al fucile.
  
Da quest'anno si cambia con un concorso in facebook che tramite i “mi piace” permetterà di eleggere la foto più bella che andrà poi ad essere lo sfondo della tessera.
 La foto di tipo possibilmente orizzontale deve ritrarre l'A5 in una scena venatoria ed essere contraddistinta da l'hastag #A5clubcalibro16.
 
La pubblicazione dovrà essere effettuata in facebook nel Gruppo Club Calibro 16 raggiungibile all'indirizzo https://www.facebook.com/groups/calibro16/
Le foto potranno essere pubblicate a partire dal 30/10/2017 sino al 31/01/2018. Dopo tale data sarà individuata la foto prescelta ed il Club Calibro 16 provvederà alla stampa della Tessere per il 2018.

Clicca per scaricare il regolamento >>>

IL CLUB E L’EUROPEO DI SPORTING 

Le idee possono venire anche con quaranta grado all'ombra. E ieri anche in Val Trompia questa era la situazione. Ciò nonostante le idee non risentono del caldo e parlando del più e del meno, ci è venuto in mente di lavorare su una ipotetica partecipazione di una squadra del Club Calibro 16 nientemeno che all'Europeo di Compact Sporting che si svolgerà nel prossimo giugno al TAV Piancardato in provincia di Perugia.
Evento questo che come è ovvio porterebbe il Club alla ribalta ancor di più ed in un settore, quello del tiro a volo, ove il calibro 16 è stato storicamente assente. Ma la nostra determinazione naturalmente supera la storia e la recente affermazione di tanti tiratori al Trofeo Doubleshot 16, ci ha permesso di capire ancor di più che noi la storia la potremo scrivere.
Dalla iniziale chiacchierata con Rizzini sono passato ad una telefonata con Danesi, perché le armi vanno affiancate da una gran munizione e l'azienda di Strada in Casentino sa da sempre il fatto suo.
Approfondiremo la questione non prima di aver superato le agognate ferie, ma intanto come Presidente ho nominato quale Commissario Tecnico della nostra squadra Luca Naticchi, esperto nella gestione del personale e con l'esperienza di aver già allenato in gruppi sportivi. La richiesta che gli ho fatto semplicemente è quella di riservare un posto eventuale ad un tiratore, se iscritto al Club, indicato da Rizzini, mentre per gli altri quattro persone che si siano distinte in questi anni nella attività del Club ed in particolare nel settore del tiro a volo. A parte ciò Luca ha piena libertà di mandato e sarà lui anche a nominare il capitano della squadra dopo aver effettuato le sue scelte.
Contestualmente sarà aggiornato il nostro logo storico perché sempre di più siamo proiettati anche le tiro e urge una visitazione che sia più comunicativa in tale direzione.
Riccardo Ceccarelli
Presidente Club Calibro 16

AWARDS 2017: BROWNING SWEET SIXTEEN FUCILE DELL’ANNO 

Mobirise
Riportiamo la traduzione del prestigioso sito statunitense www.ammoland.com.
"Molto raramente una riedizione supera la statura dell'originale. Quasi mai, infatti. D'altra parte, la ripetizione di Browning del loro vecchio calibro di Sweet 16 fa proprio questo. Questa volta è un fucile completamente nuovo con piattaforma leggera, meccanismo fluido ed efficace e costruito come ci si aspetterebbe di essere costruito un Browning ", ha detto Robert Matthews, di Sporting Classics.
Matthews ha aggiunto: "Ogni tanto, qualcuno lo fa bene, ed è quello che Browning ha fatto con la nuova" Sweet Sixteen ". Il loro nuovo pezzo di lancio è un fucile senza fronzoli, destinato ad essere un classico istantaneo. “ 
Rafe Nielsen, responsabile delle comunicazioni con Browning, è stato premiato alla recente Convention Safari Club International. Accettando il premio, Nielsen ha dichiarato: "Il ritorno del Browning Sweet 16 è stato un progetto divertente e gratificante per Browning. È stato molto incoraggiante ascoltare i commenti positivi dei concessionari e dei consumatori che sono entusiasti del ritorno di questo classico fucile da caccia alla linea Browning ".

IL GRAN SUCCESSO DEL DOUBLESHOT 2017 

Mobirise
Quando si tratta di tiro a volo, molti dicono che il calibro 16 c'entra poco; probabilmente è vero ma sarebbe più opportuno parlare al passato - c'entrava poco - dato che anche qui come nella caccia del resto, quasi esclusivamente grazie al Club il bel percorso è iniziato. All'evento mancavano vari abituali frequentatori un pò perché esclusivi cacciatori e un pò perché afflitti da problemi di vario tipo, purtroppo anche di salute familiare. A questi ultimi un grande abbraccio e un grande augurio di pronto ritorno alla normalità.
Il Doubleshot 2017 che assegnava il 3° Trofeo messo a disposizione da Rizzini ha perciò visto il numero record di 45 iscrizioni, e molti degli appassionati che sono intervenuti alla gara erano li non in quanto sedicisti, ma in quanto curiosi di vedere e soprattutto provare, il calibro 16 che si confronta con il disco d'argilla. Le cartucce, rese disponibili da Danesi e specificatamente prodotte in 28 grammi per il tiro, superbe come sempre.
Immaginando la quantità di curiosi che si sarebbero avvicinati alla gara, era stata fatta richiesta ai soci di portare le loro armi e renderle disponibili. Così sulle rastrelliere del TAV San Martino di Rio Salso che ha ospitato la manifestazione, si sono ritrovati fianco a fianco tante armi in calibro 16. Dai Rizzini Competition 16 specificatamente costruiti per il tiro a volo dall'azienda di Marcheno e sovrapposti caccia oltre che di Rizzini anche di Gamba, Zoli ed Effebi, Perazzi, Renato Telò, Beretta. Presenti anche numerosi A5 di Browning e si è visto all'opera anche un vecchio Auto 5 rinculante che unitamente ad alcune doppiette a cani esterni si è fatto onore.
La giornata condita da un sano spirito competitivo a visto la partecipazione di eccellenti tiratori e il podio è stato potuto assegnare solo dopo barrage.
Vincitore del 3° Trofeo è risultato Adriano Dini ai posti d'onore Mauro Gnesi e Andrea Cuccagna.
Vincitore della speciale classifica riservata ai tiratori con il nuovo A5 Adriano Dini.
Vincitore della speciale classifica riservata ai soli iscritti al Club Fabio Volpi.
Vincitore di tutto è stato però il Club Calibro 16, che adesso a bocce ferme cercherà di pianificare e sviluppare ancor di più il settore del tiro capace di avvicinare una gran numero di appassionati.
Sentire comune di tutti i non sedicisti che nell'occasione si sono voluti avvicinare al calibro è stata la meraviglia per la straordinaria efficacia con la quale il calibro 16 frantuma i piattelli. Niente da invidiare al calibro superiore.
Il Club ringrazia per la straordinaria efficienza organizzativa dimostrara la Delegazione Marche capitanata da Claudio e Fabio Volpi da sempre in prima fila e con grandi competenze nel settore del tiro a volo. Al loro pari, Alberto Pacassoni titolare del TAV San Martino dalla grande efficienza e l'armeri Caccia e Pesca di Pesaro.
Riccardo Ceccarelli

3° TROFEO "LA MIGLIOR CARTUCCIA IN 16" .... IL TROFEO DELL’ONESTA’

Mobirise
Si non c'è nulla da dire, questa è stata un'edizione del Trofeo segnata da tre inequivocabili elementi.

Il primo, il record di iscrizione di lotti dato che ben 44 hanno partecipato alla valutazione.

Il secondo, il raggiungimento per molte cartucce di livelli di eccellenza dato che un solo punto separa il primo dal secondo e questi dal terzo classificato.  

Il terzo punto è l'onesta che alcuni partecipanti hanno messo in campo, pur venendosi a trovare in momentanee situazioni di favore.

Ma raccontiamo i fatti per meglio chiarire. Durante le prove di tiro e conteggio dei dati delle placche, Fabio Volpi a questa attività addetto si è accorto di aver piazzato sulla sulle stesse un numero di pallini superiore a quelli previsti per i 29 grammi di piombo 7. Lo strano fenomeno lo ha chiarito lui stesso verificando che aveva utilizzato pallini n. 7,5 - un errore dell'armeria che lo aveva venduto - e di cui si è potuto accorgere solo in questa specifica occasione. Pur avendo così ottenuto due cartucce vincenti, ha provveduto con risolutezza ed estrema onesta ad escluderle dalla classifica.
Sempre durante le prove di tiro Donato Cisternino ha sforacchiato decisamente le placche predisposte per la penetrazione ed appena fatto questo ha affermato pubblicamente di aver utilizzato pallini al tungsteno, per dimostrare la loro efficacia, e chiesto conseguente di escludere le sue munizioni dalla classifica, perché quel materiale non era previsto nel regolamento.

I conteggi veloci e finali hanno perciò assegnato la vittoria a Riccardo Ceccarelli che ha ottenuto il bel risultato con una cartuccia a chiusura ogivale. Ma non era finita qua. A bocce ferme il lunedi mattina, Riccardo ricontrollando i risultati, sospetta un errore su una formula di calcolo che riguarda una munizione di altro concorrente e subito sottopone il suo sospetto a Fabio Volpi detentore di analoghi file. La conferma arriva in serata, in effetti c'è un errore che comporta una parziale ma significativa modifica della parte alta della classifica.

Primo e vincitore del 3° Trofeo Salvatore Ibba, seguito dalla munizione di un preparatissimo Benvenuto Drogo e solo terzo posto per la munizione di Riccardo Ceccarelli che ha accettato con entusiasmo il declassamento in classifica.

Per visualizzare i risultati >>

HIT ESALTANTE PER IL CLUB CALIBRO 16

Mobirise
Per coloro che sono stati presenti ad HIT di Vicenza e che hanno nel cuore il calibro 16 le soddisfazioni non sono certo mancate.
Ribadita la presentazione dell'A5 allo stand Browning nella quale oltre i successi di vendite che un raggiante Frederic Colombié ci ha raccontato, abbiamo potuto apprezzare un interesse verso questa arma da parte di tante persone che non conoscevamo e che pur non ancora ufficialmente presenti nel nostro splendido sodalizio ci seguono e ne sono sedotte.
Altra grande notizia è che assieme alle munizioni già proposte da varie aziende nel 2016 è in arrivo a brevissimo una cartuccia in calibro 16 con uno specifico dispersore di nuovo brevetto proposta da ALG e commercializzata da Effebi, dotata di un innovativo dispersore. Abbiamo quindi per la prossima stagione la cartuccia dispersante che tanto ci mancava.

Effebi ci ha anticipato poi un'altra novità che mancava nell'universo del calibro 16. Una doppietta particolarmente raffinata a cani esterni con molle indietro. Sarà prodotta in numero limitatissimo - 16 pezzi guardacaso - e vi assicuro che è le sette meraviglie.
RFM nell'ambito delle celebrazioni del suo sessantennio, ha fatto una sola arma celebrativa ed anche qui con orgoglio posso dire che è in calibro 16, una versione celebrativa della sua Mythos realizzata in bascula 20.

Rizzini esponeva il Competition 16 sempre ammiratissimo e un sovrapposto 16 versione caccia, mentre la F.lli Poli ha ribadito che per Caccia Village nel nostro stand potremo ammirare la specifica doppietta cal. 16 destinata alla beccaccia.

Considerando che anche Fausti esponeva il suo bel calibro 16, mi tornano in mente le parole di Fabio Beretta di qualche tempo fa quando mi disse che avevamo bruciato le tappe talmente velocemente rispetto ad un mondo che il 16 lo voleva dimenticare che non immaginava che cosa avremmo potuto fare adesso con tutti gli obiettivi raggiunti in breve tempo.
Io gli dissi: "SE PERMETTI ADESSO CI DIVERTIAMO!!".

NUOVA DELEGAZIONE: REPUBBLICA DI SAN MARINO. SANDRO CAMORANI NE E’ IL DELEGATO

Mobirise
Prosegue il nostro "Risiko", ossia l'apposizione delle bandierine del Club sulla penisola. Questa volta lo facciamo con particolare orgoglio, perché varchiamo i confini della nazione Italia e abbiamo il piacere di avere nel Club una nazione estera, la prima nazione estera. La Repubblica di San Marino ha una sua Delegazione, capitanata da quella splendida persona che è Sandro Camorani.
Sandro presente sin dalla prima ora nelle file del Club e membro della Commissione Armi, è stata la persona che negli anni ci ha fatto vedere le più belle armi in calibro 16 che i nostro occhi hanno potuto apprezzare, comprese quelle che non avremmo mai immaginato. Memorabile una sua tripletta in calibro 16 o una fantastica doppietta avancarica decoratissima, che ricorderanno benissimo coloro che erano presenti alla Cacciata Regionale Toscana del 2014.
Con Sandro, cresce ancora il numero delle Delegazioni che ora è ad 11, e lo possiamo dire con orgoglio, a soli 5 anni dalla fondazione.
Grazie Sandro, per la tua disponibilità alla presenza a tutti gli eventi che ci appartengono e per la qualità e signorilità che hai portato nel Club.


Per qualsiasi ulteriore informazione sulla attività del Club scrivere a : segreteria16@calibro16.it

cookie e privaty policy.">